carlos bacca giacomo bonaventura
Carlos Bacca e Giacomo Bonaventura (©Getty Images)

Il Milan per un finale di stagione concitato e per il momento un tantino drammatico dovrà affidarsi ai suoi due gioielli, coloro che tra numeri e rendimento hanno dato di più nella fase offensiva durante gli scorsi mesi. Giacomo Bonaventura, attualmente fuori per infortunio, e Carlos Bacca saranno elementi decisivi nella corsa al sesto posto e soprattutto nella finale di Coppa Italia, appuntamento di lusso contro la Juventus campione in carica.

La Gazzetta dello Sport ha riportato le loro dichiarazioni, quasi all’unisono, rilasciate nella giornata di ieri. Bonaventura ha espresso il suo parere sull’imminente finale di stagione, spiegando anche le difficoltà incontrate nella nuova gestione Cristian Brocchi: “Il mio futuro? Non è giusto pensare alla prossima stagione, c’è un campionato da onorare e una coppa da vincere. La situazione non è positiva, dobbiamo conquistare il sesto posto sul campo. Non siamo ne’ una squadra da primi tre posti ma neanche da settimo. Sarò pronto per giocare contro la Juventus. Il nuovo modulo è più impegnativo del classico 4-4-2, spesso sono portato a cercare spazio sull’esterno“.

Anche Bacca ha già la testa alla sfida del 21 maggio prossimo: “Per la finale dovremo essere mentalmente al 100%, vincendola potremmo salvare la stagione e cambiare le cose. Ho un contratto di cinque anni con il Milan, io e la mia famiglia stiamo benissimo. A fine campionato parlerò con il mio agente di tutto questo, ma ora sono concentrato sulla finale di coppa“.

 

Redazione MilanLive.it