Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

Secondo quanto riferito da Sky Sport, Silvio Berlusconi sarebbe molto tentato a tenersi il Milan e non venderlo dunque alla cordata cinese che ha manifestato l’interesse di acquistarlo investendo nel complesso circa 700 milioni di euro per il 100% delle quote (70% subito e il 30% nel giro di 1-2 anni).

L’inviato Peppe Di Stefano ha spiegato che filtra ottimismo in merito al sì alla concessione della trattativa esclusiva, meno sul sì alla vendita definitiva. Il consorzio cinese ha chiesto 30 giorni di tempo per lavorare in esclusiva con Fininvest per l’acquisto del club. In questo mese il Milan dovrebbe rimanere fermo dal punto di vista commerciale e sportivo, in qualsiasi operazione in entrata o in uscita e anche sulla questione allenatore. Non si potrebbero fare spese superiori al milione di euro.

Comunque tra domani e dopodomani dirà sì alla trattativa in esclusiva. In questi 30 giorni Silvio Berlusconi intende riflettere e capire se i cinesi hanno soldi e progetti seri. Verso il 5-6 giugno andrebbe poi andrebbe firmato il preliminare di accordo e quello sì che è un contratto vincolante, quindi si farebbe sul serio e a quel punto un sì o un no del presidente sarebbe definitivo.

Il giornalista di Sky Sport riporta che il patron rossonero fa fatica ad allontanarsi dal Milan e cambia idea continuamente. Però se decidesse di rimanere, deve essere consapevole che servono investimenti per ristrutturarlo e rilanciarlo Nel caso in cui non si concretizzasse la cessione ai cinesi e nel frattempo la squadra vincesse la Coppa Italia, Cristian Brocchi potrebbe rimanere in panchina anche nella prossima stagione, perché il patron vorrebbe dargli un’altra chance e crede in lui.

 

Redazione MilanLive.it