Felipe Anderson
Felipe Anderson (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Questa non è stata certamente la stagione migliore per Felipe Anderson, che alla terza annata con la maglia della Lazio non è riuscito ad avere la continuità necessaria per fare il definitivo salto di qualità che da lui ci si aspettava.

I suoi numeri dicono: 45 presenze, 9 gol e 5 assist tra campionato di Serie A e coppe. Visti così non sembrano poi negativi, però in realtà il rendimento del fantasista brasiliano è stato al di sotto delle aspettative. Simone Inzaghi non lo sta considerando un titolare e preferisce inserirlo a partita in corso.

Il potenziale del 23enne ex Santos è tanto, ma gli manca ancora qualcosa per poterlo sprigionare interamente e diventare un ottimo giocatore a 360°.

Calciomercato Milan, contatti per Felipe Anderson

Il futuro di Felipe Anderson alla Lazio è incerto. Anche se la sorella-agente Juliana Gomes a Tuttomercatoweb.com ha spiegato che «Mio fratello non si muove da Roma», in realtà uno spiraglio per la cessione c’è e dipende dalle offerte che saranno recapitate al presidente Claudio Lotito e al direttore sportivo Ighli Tare. Non arriverà certamente una proposta da 50 milioni di euro come quella formulata dal Manchester United nella scorsa estate e poi rifiutata dal club capitolino. Però è possibile che qualcuno si faccia avanti offrendo 25-30 milioni, dato che il brasiliano in questa stagione si è deprezzato.

Calciomercato.com riporta che Felipe Anderson ieri era a Milano e ciò ha provocato alcuni rumors. Si potrebbe infatti scatenare un derby tutto milanese tra Inter e Milan per acquistare il talento biancoceleste. Da tempo è un pallino del direttore sportivo interista Piero Ausilio, il quale finora non ha mai potuto approfondire il discorso. Sul fronte rossonero, invece, Telelombardia rivela che Adriano Galliani ha preso contatti con l’ex giocatore Emerson, entrato a far parte della scuderia che segue il talento brasiliano. In questo momento la società di via Aldo Rossi non può minimamente pensare di fare un simile investimento. Il discorso può cambiare solo in caso di arrivo di una nuova proprietà, quindi dei cinesi tanto chiacchierati.

 

Redazione MilanLive.it