Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Come un fulmine a ciel sereno. Mino Raiola, in un’intervista rilasciata al mensile GQ, ha aperto ad un clamoroso ritorno di Zlatan Ibrahimovic al Milan. L’attaccante svedese, come ormai ben noto a tutti, è in scadenza di contratto con il Paris Saint-Germain il prossimo giugno. Non si può del tutto escludere un possibile rinnovo “last minute”, ma si ha la sensazione che il suo futuro possa essere altrove.

Le squadre interessate ovviamente non mancano, come ad esempio il Manchester United nel caso in cui José Mourinho dovesse sostituire Louis van Gaal. L’ex rossonero non ha mai giocato in carriera in Premier e potrebbe farlo come ultima esperienza ad altissimi livelli.

Le alternative certamente non mancano, ma il Milan resta alla finestra. A quanto pare, in maniera concreta. L’attuale ingaggio percepito da Ibrahimovic è proibitivo per le casse rossonere; quindi c’è bisogno di un taglio netto e importante, probabilmente anche nel caso in cui la cordata cinese dovrebbe prendere le redini della società di via Aldo Rossi.

Intanto Ariedo Braida, ex direttore sportivo e generale del Milan, ha parlato ai microfoni di Sportmediaset e ha così commentato un suo possibile ritorno: “A questo punto non penserà più ai soldi, ma cercherà una realtà che gli piace. E so che Milano che gli piace“. L’attuale ds del Barcellona si era espresso in questi termini già diverso tempo fa. Parole che tengono aperte le speranze di Adriano Galliani e Silvio Berlusconi, ma anche dell’Inter, che sembra molto interessata alla situazione contrattuale dello svedese.

 

Redazione MilanLive.it