Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Se c’è un nome, che anche a 35 anni da compiere a breve, mette d’accordo tutti a livello di qualità, carisma e leadership, quello è Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante svedese fa ancora gola a numerose squadre, soprattutto dalle parti di Milano. Ecco perché la Gazzetta dello Sport oggi esordisce parlando di un derby di mercato tutto da vivere in estate per Ibra.

Pare che l’attaccante del Paris Saint Germain, che lascerà il proprio club d’appartenenza a giugno da svincolato, stia ragionando seriamente sull’opportunità di tornare in Serie A ed arricchire un campionato che, proprio dopo la sua partenza nel 2012, ha perso molto del suo fascino.

Calciomercato Milan, derby ‘cinese’ con l’Inter per Ibra

La novità è che Milan e Inter sarebbero pronte a sfidarsi in un derby per riportare a casa il doppio ex Ibrahimovic avendo entrambe un’arma in più: soldi freschi provenienti dalla Cina. Le due società meneghine, oltre a condividere lo stadio di San Siro e la città di nascita, potrebbero avere a breve in comune una proprietà di origine asiatica. Silvio Berlusconi sta per dire sì alla cordata cinese guidata dal gruppo Evergrande Real Estate, mentre l’indonesiano Erick Thohir, già in difficoltà nella sua avventura italiana, potrebbe cedere parte delle sue quote al gruppo Suning, sempre proveniente dal paese della Grande Muraglia.

Con nuovi fondi a disposizione, l’affare Ibrahimovic appare fattibile, anche perché furono proprio i grandi proprietari cinesi ad informarsi sulla sua situazione contrattuale tempo fa, con la volontà di portarlo in patria con un ingaggio superlativo. Le parole rilasciate ieri da Mino Raiola aprono alla possibilità di rivederlo a Milano, visto che il vulcanico agente ha riferito quanto Ibra sia disposto a decurtarsi lo stipendio pur di tornare in rossonero. Ora anche l’Inter ci crede: il duello di mercato per il fenomenale doppio-ex è partito.

 

Redazione MilanLive.it