Caputi
Massimo Caputi (©getty images)

In molti si stanno chiedendo chi potrebbe comperare le quote di maggioranza del Milan dopo le recenti parole di Silvio Berlusconi, che ha auspicato una cessione in ‘mani italiane’ piuttosto che cedere alla cordata cinese che starebbe trattando da settimane con i dirigenti Fininvest. Il mistero si infittisce, ma secondo il giornalista Massimo Caputi, le dichiarazioni del patron rossonero sono soltanto elementi di facciata.

Il direttore del reparto sportivo de Il Messaggero ha utilizzato il proprio profilo su Twitter per interpretare le parole di Berlusconi, dando un proprio parere che sicuramente non farà piacere ai tifosi del Milan: “Quali sarebbero le mani italiane che potrebbero prendersi il Milan? La sensazione è che Berlusconi proprio non voglia vendere”. 

 

In effetti anche molti quotidiani odierni hanno espresso il medesimo parere, facendo intendere che il Cavaliere non sembra ancora convinto di dare il via libera alla cessione delle quote di maggioranza dei rossoneri, preferendo attendere altri responsi e portare avanti magari il suo progetto di un Milan giovane e italiano, che costi molto meno alle casse societarie rispetto ad una squadra formata da campioni o comunque calciatori già affermati. Chissà se le interpretazioni di Caputi verranno presto smentite dai fatti.

 

Redazione MilanLive.it