Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic e Mino Raiola, calciatore e agente: un rapporto che dura da oltre oltre dieci anni. Il campione svedese, in un’intervista rilasciata a Sport&Style ha elogiato il noto procuratore: “E’ un genio, non pensa come gli altri ma guarda sempre avanti. Lui ogni volta che ho cambiato squadra aveva già in mente cosa avremo fatto dopo due, tre o quattro stagioni. Sapeva già in anticipo cosa sarebbe successo. E’ un visionario e sa come negoziare nonostante a guardarlo sembri impossibile. E poi – continua l’ex Milan – si prende cura della persona. Non vede solo il business, per questo sono da tanto tempo con lui e mi ritengo fortunato”.

Raiola qualche settimana fa aveva riferito: “Ritiro di Ibrahimovic? Spero di no, nel caso lo costringerò a giocare per me”. Zlatan però fa una precisazione importante: “E’ lui che lavora per me, non sono io che lavoro per lui”.

Poi sul suo trasferimento nell’estate 2009 dall’Inter al Barcellona: “Tutti dicevano che sarebbe stato impossibile quel trasferimento, ma lui invece lo rese possibile”.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it