Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – In questi giorni da più fonti è provenuta la notizia secondo la quale Silvio Berlusconi non fosse a conoscenza dell’identità esatta di tutti i componenti della cordata cinese che sta trattando in esclusiva con Fininvest l’acquisto del 70% delle quote del Milan.

Il Corriere dello Sport oggi in edicola oggi spiega che il presidente rossonero conosce nome e cognomi dei potenziali futuri proprietari del club e che altrimenti non avrebbe dato il via libera ai negoziati esclusivi fino al 15 giugno.

E’ impensabile, infatti, che si svolta una trattativa senza conoscere i volti della controparte, affidandosi solamente alle rassicurazioni e alle promesse dell’advisor che si occupa di fare da intermediario, in questo caso Sal Galatioto con la sua GSP (Galatioto Sports Partners).

Ufficialmente i nomi degli investitori cinesi non sono emersi. Si sa, però, che l’Evergrande Real Estate Group non ha smentito l’interesse verso il Milan quando è stato interpellato. Stesso discorso per Robin Li, fondatore del motore di ricerca Baidu. Invece ha negato tutto Hutchison Whampoa, mentre l’Alibaba Group di Jack Ma (comunque socio di Evergrande) ha preferito dire ‘no comment’ e far trapelare di non essere coinvolto nell’affare in questione. Comunque nel giro di un mese sapremo chi sono gli interlocutori.

 

Redazione MilanLive.it