Sinisa Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©Getty Images)

Differentemente da Clarence Seedorf e Filippo Inzaghi, che una volta esonerati sono rimasti senza panchina e a libro paga del Milan fino a fine contratto (scadranno il 30 giugno), Sinisa Mihajlovic intende tornare ad allenare già in estate. Dopo che per settimane si è parlato dell’ipotesi Lazio, in questo momento la pista più concreta porta al Torino.

Secondo quanto rivelato dal quotidiano Tuttosport, in questi giorni ci sono stati dei contatti intensi tra il club granata e il tecnico serbo. Un dialogo molto positivo, visto che le parti sarebbero giunte al raggiungimento di un accordo di massima per la prossima stagione.

Mihajlovic, legato al Milan fino al 2017, può ripartire dal Torino per far ricredere qualche scettico sul proprio valore di allenatore. In casa Toro sembra ormai essere stato sancito l’addio di Giampiero Ventura, tecnico che nella stagione 2011-2012 aveva conquistato la promozione dalla Serie B alla Serie A portandola poi sempre alla salvezza e arrivando anche in Europa League nell’annata 2013-2014. La dirigenza ha voglia di cambiare e ritiene Sinisa l’uomo giusto per farlo, visto il suo carattere e le sue doti.

 

Redazione MilanLive.it