Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Una delle incognite che sta tenendo banco maggiormente da settimane è quella relativa al futuro di Zlatan Ibrahimovic. Il 34enne centravanti svedese ieri sera ha giocato la sua ultima partita con il Paris Saint Germain, segnando una doppietta nel 4-0 al Parco dei Principi contro il Nantes e stabilendo il nuovo record di gol segnati (38) da un giocatore della squadra parigina in campionato. Superato Carlos Bianchi.

A fine match è stato interpellato da BeIn Sports in merito proprio al suo futuro e ha così risposto: “So già cosa farò nei prossimi anni, ma non te lo voglio dire. Sono veramente eccitato stasera, ho fatto quattro anni fantastici qui. Questo è un fantastico gruppo, forse il migliore dove ho giocato. Mi mancherà questa squadra“.

Ibrahimovic spiega dunque di aver preso la propria decisione e di sapere dove giocherà prossimamente, però non è dato sapere ancora quando ci sarà l’annuncio ufficiale. Il suo contratto con il PSG scade a giugno 2016 e ci sono anche gli Europei. Sicuramente parlerà prima, bisognerà solamente attendere.

Adriano Galliani ieri sera ha risposto a una domanda sul ritorno di Ibrahimovic spiegando che il suo stipendio è incompatibile con il club, anche se non ha escluso al 100% che l’operazione non si faccia. Ovviamente ci viene difficile pensare che Zlatan possa tornare per giocare in una squadra fuori dalla Champions e forse anche dall’Europa League, senza progetti per il futuro al momento. Solo l’arrivo in società dei cinesi può sconvolgere lo scenario.

 

Redazione MilanLive.it