carlos bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

Il Milan perde. Ancora. E lo fa nel peggior modo possibile. Contro la Roma, i rossoneri hanno deluso ancora, più per l’atteggiamento che per il risultato in sé. La squadra, infatti, non ha mai dato l’impressione di voler provare a vincere, come è successo più volte nel corso di questo dimenticabile campionato. Le dichiarazioni di Cristian Brocchi nel dopo partita sono una prova lampante di quanto i calciatori abbiano deluso le aspettative di tutti, in primis proprio del tecnico.

Da questa stagione si salvano in pochissimi. Fra questi certamente Gianluigi Donnarumma, anche ieri migliore in campo. Giacomo Bonaventura, nonostante l’evidente caldo degli ultimi mesi, è stato quasi sempre l’unico a provarci concretamente. Ma non ci dimentichiamo di Carlos Bacca; il quale, con l’inutile gol di ieri, ha raggiunto quota 18 reti in Serie A, la 20esima se consideriamo anche quelle in Coppa Italia.

Meglio di lui hanno fatto solo Paulo Dybala (19) e l’inarrivabile Gonzalo Higuaìn (36). Ma i 18 gol di Bacca sono comunque tantissimi, soprattutto se consideriamo il contesto tattico in cui si è ritrovato. L’ex Siviglia è un rapace dell’area di rigore, ha bisogno di palloni giocabili per poter far male. Quando ha avuto l’occasione di colpire, non ha quasi mai fallito. Siamo certi che, se avesse avuto a disposizione un centrocampo di qualità e quindi più occasioni da gol possibili nell’arco dei 90′, avrebbe potuto fare ancora meglio. Intanto è diventato il miglior marcatore del Milan dal dopo Zlatan Ibrahimovic in poi. E lo svedese, al suo primo anno in rossonero (quello dello scudetto), si era fermato a quota 14, ma con molti più assist.

Non è tutto. Con la rete di ieri, il colombiano ha raggiunto quota 100 gol in Europa: a quelli con il Milan, vanno aggiunti i 49 con il Siviglia e i 31 con il Club Brugge. Numeri importanti per un calciatore importante, che la società di via Aldo Rossi, nel caso in cui non dovesse concretizzarsi la trattativa con la cordata cinese, potrebbe dar via al miglior offerente per monetizzare.

 

Redazione MilanLive.it