Erick Thohir
Erick Thohir (©Getty Images)

Altra annata da dimenticare per il calcio milanese. Milan e Inter sono partite con l’obiettivo principale di tornare in Champions League, soprattutto dopo un calciomercato da protagoniste. Mentre i nerazzurri hanno chiuso il campionato al quarto posto (e quindi assicurandosi la qualificazione in Europa League), i rossoneri sono finiti al settimo posto e hanno nella finale di Coppa Italia la via d’emergenza per partecipare alla seconda competizione europea.

Entrambe hanno tanti rimpianti. L’Inter aveva iniziato bene il campionato, rimanendo in testa alla classifica per svariati mesi nella prima parte di stagione. Poi il tracollo che l’ha portata a perdere posizioni. “Ci sono dei rimpianti, ma non risolveremo il problema lamentandoci“, ha detto Erick Thohir, che poi sottolinea: “Dal novembre 2013, quando ho ricevuto il testimone da Massimo Moratti, sono passati tre anni e in queste stagioni, per esempio, il Milan è sempre arrivato dietro di noi”.

 

Redazione MilanLive.it