Cristian Brocchi
Cristian Brocchi (©Getty Images)

Non avrebbe mai pensato di arrivare ad uno sfogo così pesante Cristian Brocchi, furioso con i propri calciatori dopo la sconfitta contro la Roma sabato sera che ha certificato non solo la crisi di gioco e mentalità del Milan, ma anche il momentaneo addio ai sogni d’Europa League. Resta la finale di Coppa Italia, appuntamento secco ma difficilissimo contro la Juventus, ed il morale con cui ci arrivano i rossoneri non è dei più salubri.

Secondo il Corriere della Sera, mister Brocchi avrebbe avuto l’ormai noto sfogo severo prima dell’allenamento di domenica perché si sente ‘tradito’ dai propri calciatori, come se si fossero adagiati o addirittura ammutinati ai suoi metodi piuttosto che provare a risalire la china e dimostrare a società e tifosi che il vero problema poteva essere l’ex tecnico Sinisa Mihajlovic. Invece risultati e prestazioni non sono migliorati, anzi, se possibile i rossoneri hanno anche peggiorato la loro posizione e per Brocchi ciò rappresenta una sconfitta generale.

Intanto l’allenatore milanista pensa di stravolgere la squadra in vista della Juventus. Il modulo a ‘rombo’ che tanto piace a Silvio Berlusconi sarà accantonato, visti i pessimi risultati prodotti. Brocchi proverà in questi giorni sia il 4-4-2 classico, con la coppia Bacca-Luiz Adriano in avanti, sia il 4-3-3 più contenitivo, lasciando il colombiano come unica punta e scegliendo Honda e Bonaventura come ali offensive.

 

Redazione MilanLive.it