M'Baye Niang
M’Baye Niang (©Getty Images)

Dopo il lungo infortunio a seguito di un incidente stradale, M’Baye Niang è finalmente del tutto recuperato. Da diversi giorni si allena con il resto del gruppo e dovrebbe essere convocato per la finale di Coppa Italia di sabato sera fra Milan e Juventus.

L’attaccante francese, elemento indispensabile con Sinisa Mihajlovic, potrebbe partire comunque dalla panchina, con Luiz Adriano e Carlos Bacca titolari. Lui è carico e spera di avere la possibilità di scendere in campo.

Dopo Giacomo Bonaventura e Davide Calabria, pure Niang ha parlato ai microfoni di Milan Channel. Queste le sue parole sulla sua condizione fisica: “Mi sono allenato bene ieri, spero di farcela per sabato anche se faccio ancora un po’ di fatica“. Il francese ci crede: “Non dobbiamo dimenticare che siamo il Milan. Andiamo lì per vincere un trofeo che manca alla società da tanto tempo. Sarebbe il mio primo trofeo, darà il massimo per aiutare la squadra se mi dovessero chiamare in causa“.

Il suo futuro in rossonero sembra essere in bilico. Le squadre interessate non mancano e il Milan pensa alla sua cessione per fare cassa. Ma a questo non ci pensa: “Ci sarà il tempo di parlare, per me la finale è la cosa più importante. Tanti calciatori sognano di indossare questa maglia, io sono felice qui“.

 

Redazione MilanLive.it