Silvio Berlusconi Milanello
Silvio Berlusconi a Milanello (foto acmilan.com)

Silvio Berlusconi ieri si è presentato per la prima volta a Milanello da quando in panchina ha insediato Cristian Brocchi. Ha stupito che finora non si fosse mai palesato presso il centro sportivo del Milan per supportare un allenatore da lui fortemente voluto per sostituire Sinisa Mihajlovic.

Il presidente rossonero ha fatto il seguente discorso alla squadra in vista della finale di Coppa Italia contro la Juventus: «La vittoria darebbe un significato nuovo alla stagione. Bisogna dare tutto e anche di più. Sarebbe un risultato troppo importante per voi e per il Milan. Ci permetterebbe di conquistare il 29° trofeo della mia gestione. E con la Supercoppa arriveremmo a 30 trofei in 30 anni». E ha anche annunciato la sua presenza all’Olimpico domani sera.

Berlusconi ci tiene ad arricchire la bacheca di trofei della sua presidenza, così da poter chiudere da vincente nel caso in cui avvenisse la cessione del club alla cordata cinese di cui tanto si parla. Inoltre vincere la Coppa Italia significherebbe approdare in Europea League direttamente alla fase a gironi, evitando il preliminare che sarebbe stato obbligatorio in caso di conquista del sesto posto in campionato e di k.o. successivo nella finale contro la Juventus. Il Milan non può mancare per il terzo anno di fila nelle competizioni europee, sarebbe un grave danno di immagine.

 

Redazione MilanLive.it