Home Calciomercato Milan Tutti vogliono Pavoletti: la Lazio sfida Milan e Fiorentina

Tutti vogliono Pavoletti: la Lazio sfida Milan e Fiorentina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:12
Leonardo Pavoletti
Leonardo Pavoletti (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Leonardo Pavoletti è stato accostato al Milan in più occasioni nelle ultime settimane. L’attaccante italiano è al centro dell’attenzione in questi giorni a causa della sua esclusione nella lista dei 30 pre-convocati per gli Europei francesi.

Dopo l’ottima stagione al Genoa, il bomber ex Sassuolo avrebbe meritato senza dubbio di far parte della spedizione. Antonio Conte ha però scelto (in maniera parecchio discutibile) altri giocatori. Ma intanto la punta del Grifone si sta guardando intorno perché sul piatto ci sono numerose offerte: i rossoneri lo tengono di mira da molto tempo, ma ora sono spuntate fuori anche altre offerte.

Calciomercato Milan, incontro Lazio-Genoa per Pavoletti

Anche la Lazio sta preparando una vera rivoluzione dopo l’annata deludente che si è appena conclusa. Claudio Lotito non ha voluto confermare Simone Inzaghi in panchina: il nuovo tecnico, con ogni probabilità, sarà Cesare Prandelli, che si prepara a tornare ad allenare dopo la dimenticabile esperienza con il Galatasaray in Turchia. Il primo obiettivo di calciomercato dei biancocelesti è un attaccante per sostituire Miroslav Klose. Il tedesco non ha ricevuto proposte per il rinnovo di contratto e quindi ha deciso di andar via e ora è a caccia di una nuova, forse ultima, esperienza.

Per sostituirlo, la Lazio pensa proprio a Pavoletti. Secondo quanto riportato da Sky Sport, ieri c’è stato un incontro fra Enrico Preziosi e Lotito per parlare anche della situazione dell’attaccante. Oltre a lui, al club capitolino piace anche Gianluca Lapadula del Pescara, rivelazione della Serie B.

I biancocelesti si aggiungono quindi alla lunga lista delle squadre interessate. Milan e Fiorentina sono le altre, che hanno avvicinato il calciatore da ormai diverso tempo. Per quanto riguarda i rossoneri, la trattativa potrebbe concretizzarsi soprattutto nel caso in cui Silvio Berlusconi dovesse rimanere presidente. Con l’arrivo della cordata cinese, è probabile che gli obiettivi siano altri. Ma è ancora presto per parlarne: bisogna attendere fino alle metà di giugno.

 

Redazione MilanLive.it