Pato torna in Brasile? Lo vuole l’Atletico Mineiro

Alexandre Pato
Alexandre Pato (©Getty Images)

E’ durata molto poco l’avventura di Alexandre Pato al Chelsea. L’ex attaccante del Milan, arrivato in Premier League a gennaio dal Corinthians, ha dovuto fare i conti con alcuni problemi di ambientamento e anche fisici: in questi sei mesi ha segnato un solo gol contro l’Aston Villa su calcio di rigore e ha racimolato solo 2 presenze. Molto poco per conquistare la riconferma; e infatti Antonio Conte, prossimo allenatore dei londinesi, avrebbe già deciso di escluderlo dal suo progetto tecnico-tattico.

Secondo quanto riportato da alcuni media brasiliani, l’Atletico Mineiro starebbe pensando di acquistarlo. L’ex rossonero ha ancora un contratto in essere con il Conrinthians, che andrà in scadenza il prossimo dicembre. A giugno, quindi, il Papero potrebbe già firmare un pre-contratto. Il Mineiro ha però un ostacolo da superare: l’ingaggio. Il calciatore, infatti, ha chiesto uno stipendio di 230mila dollari al mese. Nel caso in cui la trattativa dovesse arrivare fino in fondo, Pato potrebbe ritrovare l’amico Robinho, che si è trasferito all’Atletico Mineiro nel febbraio di quest’anno dopo la breve parentesi cinese al Guangzhou.

 

Redazione MilanLive.it