Verdi, il Carpi pensa al riscatto: il Milan attende

Simone Verdi
Simone Verdi (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In questi giorni bisognerà risolvere la questione legata a Simone Verdi. Dopo un’esperienza poco esaltante all’Eibar in Spagna, il calciatore ex Empoli ha deciso di tornare in Italia: il Milan, che ancora possiede il suo cartellino, lo ha girato in prestito con diritto di riscatto (fissato a due milioni) al Carpi. Ma anche con gli emiliani non ha saputo dare il massimo. E’ riuscito ad emergere solo nelle ultime partite di campionato, ma non è servito a nulla visto che la squadra allenata da Fabrizio Castori è comunque retrocessa in Serie B.

Secondo quanto scrive Calciomercato.com, sembra che il Carpi abbia tutte le intenzioni di versare nelle casse rossonere i due milioni del riscatto e quindi acquistare Verdi definitivamente, ma non per trattenerlo. Per monetizzare, la società emiliana starebbe pensando di rivenderlo, poi, ad un prezzo più alto e attuare quindi una buona plusvalenza. Ma al Milan non è ancora arrivata alcun tipo di comunicazione, che ora attende le prossime mosse dei retrocessi.

Nel caso in cui questi non dovessero riscattarlo, sono molto basse le probabilità di permanenza in rossonero del calciatore, che quindi sarebbe costretto a cercare una nuova sistemazione. Vedremo quali saranno le intenzioni del Carpi: ora come ora, in via Aldo Rossi sono concentrati su altre questioni più importanti. Verdi può sicuramente aspettare.

 

Redazione MilanLive.it