Home Non Solo Milan Inter: Thohir cede la maggioranza al Suning Group

Inter: Thohir cede la maggioranza al Suning Group

Erick Thohir Massimo Moratti
Erick Thohir e Massimo Moratti (©Getty Images)

Milan e Inter pronte a passare in mano cinese. Se per i rossoneri al momento la trattativa è ancora in corso, per i nerazzurri sembra che proprio questo pomeriggio ci sia stata una svolta decisiva. Il Suning Commerce Group è seriamente interessato a rivelare la maggioranza del club, con Massimo Moratti che cederebbe il proprio 30% e che dunque non dovrebbe più avere alcun ruolo nella società. Erick Thohir dovrebbe restare come presidente onorario con il 30% delle quote. Il restante passerebbe al gruppo cinese: a riferirlo sono i colleghi di Sky Sport. 

Pare che il club sia stato valutato intorno ai 600/700 milioni, debiti compresi: quasi il doppio rispetto a quando l’indonesiano acquisì lo scorso anno. Una svolta clamorosa che potrebbe addirittura chiudersi già entro l’estate. Le due società milanesi dunque parleranno presto cinese: in attesa del Milan, l’Inter pare sia ormai vicina ad un nuovo cambio di proprietà.

Lo scorso dicembre il Suning Group ha acquistato per circa 73 milioni di euro la squadra di calcio di Jiangsu. Un club che lo scorso gennaio è stato tra i protagonisti del calciomercato, quando la società cinese si è mossa anche in Italia per piazzare un paio di colpi: in particolare la trattativa per Luiz Adriano si rivelò un bluff, con il brasiliano che tornò al Milan dopo pochi giorni in quanto il contratto che avrebbe firmato non era quello che gli era stato proposto.

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it