Milan, nel mirino Tore: c’è anche l’Inter

Gokhan Tore
Gokhan Tore (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Tra non molto il calciomercato entrerà nel vivo, con il via ufficiale, ma ormai da tempo circolano voci su possibili trattative in entrata e in uscita da parte del Milan. La stagione dei rossoneri è stata pessima: obiettivo Europa League fallito in pieno, con la sconfitta in finale di Coppa Italia e il sesto posto perso a favore del Sassuolo. I tanti milioni spesi la scorsa estate non sono serviti a molto. Nei prossimi mesi, se dovesse andare in porto la cessione ai cinesi, l’attuale dirigenza, che dovrebbe comunque occuparsi del mercato, dovrà necessariamente rinforzare maggiormente la squadra. Uno dei giovani nel mirino dei rossoneri sarebbe Gökhan Tore, attualmente in forza al Besiktas.

Calciomercato Milan, nuovo derby con l’Inter per Tore?

A riferirlo sono i colleghi di Calciomercato.it, secondo i quali la società milanista avrebbe messo nel mirino il calciatore. Nato in Germania ma di origini turche, a 24 anni ha ben impressionato durante questa stagione: gioca sia da esterno d’attacco (preferibilmente sulla fascia destra) che da trequartista, e ha totalizzato 6 gol e ben 9 assist tra campionato, coppa nazionale ed Europa League. Non c’è però solo il Milan su di lui, negli scorsi mesi l’Atletico Madrid aveva provato a strapparlo al club turco, ma la risposta fu negativa.

La concorrente principale però è l’Inter. Potrebbe scatenarsi un vero e proprio derby di mercato come già accaduto la scorsa estate per Geoffrey Kondogbia, poi finito ai nerazzurri. La valutazione del giocatore si aggirerebbe intorno ai 10 milioni di euro, ma non è da escludere che si possa arrivare ad una richiesta di circa 15 milioni. Il suo contratto invece scadrà nel giugno 2019, quindi non sono previsti sconti. Tutto dipenderà dalle intenzioni delle due società, che potrebbero passare tra non molto in mano ad investitori cinesi. In quel caso potrebbero permettersi anche investimenti maggiormente onerosi.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it