Saponara, l’Empoli fissa il prezzo: “Vale 25 milioni come Vazquez”

Riccardo Saponara (©Getty Images)
Riccardo Saponara (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Arrivato al Milan nell’estate del 2013, non riuscì a conquistarsi spazio anche a causa di alcuni infortuni. Nel gennaio 2015 venne ceduto in prestito con diritto di riscatto all’Empoli: stiamo parlando di Riccardo Saponara. In toscana il 24enne italiano ha fatto vedere grandi cose e convincendo il club a riscattarlo dai rossoneri per circa 4 milioni di euro. Nell’accordo è stata comunque inserita una clausola, la quale prevede che ai rossoneri vada il 30% di una eventuale futura cessione del ragazzo. Ieri era emersa la voce di un interesse proprio del club milanista, riferita da Alfredo Pedullà.

Calciomercato Milan, Saponara: il presidente dell’Empoli fissa il prezzo

Un ritorno a Milanello che avrebbe del clamoroso. Al Milan però vige ancora incertezza in merito al futuro. Non si conosce il nome dell’allenatore, così come quello dei prossimi proprietari. Da settimane si discute della cessione della maggioranza ai cinesi: nei prossimi giorni, tra il 15 e il 20 giugno dovrebbero arrivare importanti novità visto che si concluderà l’esclusiva della cordata cinese a trattare con Fininvest.

Ritornando a Saponara, il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi, ai microfoni di Tmw.com, ha parlato della possibile cessione del suo fantasista: “C’è l’interesse di diverse società, almeno quattro o cinque. Però in alcuni casi ancora si devono sciogliere le riserve sull’allenatore”. Chiaro il riferimento in questo caso al Milan. In base all’allenatore, si deciderà su quali giocatori puntare.