Cristiano Ronaldo: “Guardavo il Milan. Rui Costa un idolo”

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (©Getty Images)

Cristiano Ronaldo, dopo essere stato tra i protagonisti del Real Madrid nella vittoria dell’ultima Champions League, guiderà il Portogallo ad Euro 2016. La nazionale lusitana punta ad arrivare fino in fondo alla competizione e conta molto sulla propria stella.

Il campione portoghese, intanto, ha rilasciato un’interessante intervista a Uefa.com e ha raccontato quanto segue: “Da piccolo seguivo tanto la Nazionale, il Manchester United, il Real Madrid e il Valencia, ma anche il campionato italiano con il Milan. Sapevo che un giorno sarebbe toccato a me. Mi dicevo che un giorno sarei stato anche io un calciatore e lo sarei stato al 100%. Volevo emulare i miei idoli: Rui Costa, Figo, Couto. Sapevo che avrei giocato con loro prima o poi“.

Cristiano Ronaldo è uno molto sicuro di sé e delle sue qualità. I numeri parlano per lui e da anni è uno dei migliori fuoriclasse del calcio mondiale. Vedremo se riuscirà a trascinare il Portogallo alla vittoria dell’Europeo.

 

Redazione MilanLive.it