Milan, De Sciglio in bilico: Juventus e Bayern alla finestra

Mattia De Sciglio
Mattia De Sciglio e Nicolas Burdisso (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Fra i tanti punti interrogativi del prossimo Milan c’è anche Mattia De Sciglio. Il terzino rossonero, anche nella stagione appena conclusa, ha trovato enormi difficoltà sia sul piano fisico ma, soprattutto, su quello psicologico. Ha disputato sicuramente una buona finale di Coppa Italia contro la Juventus; e questo, tra l’altro, è bastato ad Antonio Conte per convocarlo in Nazionale per la spedizione francese. Per ora è concentrato quindi sull’Europeo, ma poi dovrà fare il punto della situazione e chiarire le sue intenzioni. La Juventus, come ormai ben noto, è in forte pressing, nonostante l’arrivo a parametro zero di Dani Alves. Ma quello bianconero non è l’unico club interessato.

Calciomercato Milan, De Sciglio piace anche al Bayern Monaco

La Juventus ha provato ad acquistare De Sciglio già nella sessione invernale di calciomercato in gennaio. Ma il Milan non ha voluto saperne di privarsene. Ma ora, stando alle indiscrezioni che circolano ormai da diverse settimane, la trattativa potrebbe riaprirsi. I bianconeri, nel frattempo, hanno acquistato Dani Alves dal Barcellona a parametro zero, ma nonostante questo resta molto alta l’attenzione per il terzino rossonero. Massimiliano Allegri, che lo ha fatto debuttare ai tempi del Diavolo, lo accoglierebbe a braccia aperte anche per la sua duttilità.

Come scrive l’edizione odierna de La Repubblica, su De Sciglio ci sarebbe anche il Bayern Monaco. Carlo Ancelotti, da sempre estimatore del ragazzo (e infatti l’avrebbe voluto anche al Real Madrid), lo avrebbe inserito nella sua personale lista della spesa già consegnata ai dirigenti bavaresi. Ma oltre ai tedeschi, hanno manifestato un certo interesse anche diverse società spagnole. Il Milan lo valuta minimo 10 milioni di euro, ma comunque non è da escludere una permanenza, soprattutto nel caso in cui Silvio Berlusconi rimanga al timone e decida di proseguire con il suo progetto dell’ItalMilan.

 

Redazione MilanLive.it