Milan, Nesta: “Romagnoli tra i difensori più promettenti”

Sandro Nesta
Alessandro Nesta

Dieci anni esatti nel Milan dopo l’esperienza nella sua Lazio. E’ stato tra i simboli del decennio vincente targato Carlo Ancelotti con i rossoneri, uno dei difensori più forti di sempre nel campionato italiano. Alessandro Nesta manca come il pane al Milan ed a molti club che stanno cercando di rinforzare i reparti arretrati con calciatori che difficilmente saranno all’altezza di quella scuola straordinaria di difensori esplosi negli anni ’90.

L’ex leader difensivo rossonero è attualmente allenatore nell’FC Miami, club statunitense nel quale spicca anche la presenza dello storico capitano milanista Paolo Maldini come co-proprietario. Nesta, interpellato oggi dal Times of Malta ha avuto parole piuttosto sconfortanti sul sistema calcistico italiano: “Sono almeno dieci anni che il calcio in Italia è in crisi, una situazione che regredisce sempre più. Rispetto ad altri paesi non ci sono ne’ fondi ne’ nuovi investimenti per il calcio, le società fanno fatiche e molte di queste, come la Lazio, so che non hanno un progetto tecnico serio“.

Il suo futuro infatti sarà ancora negli Usa: “Ho deciso di iniziare l’avventura di tecnico a Miami, in America c’è un calcio in crescita. Per il momento non ho intenzione di tornare in Italia. Nuovi talenti? Mi piace molto Romagnoli, credo sia tra i migliori giovani difensori in circolazione“.

 

Redazione MilanLive.it