Milan, Sebastiani attacca: “Lapadula e Galliani scorretti”

Daniele Sebastiani
Daniele Sebastiani (foto dal web)

Il calciomercato del Milan è iniziato con un vero e proprio colpo di scena. Gianluca Lapadula, infatti, ha deciso di accettare la proposta dei rossoneri. La trattativa, come confermato dal diretto interessato, è durata pochissimo: non è stato difficile trovare l’accordo economico, sia con il calciatore che con il Pescara, che nel frattempo stava trattando anche con Napoli e Sassuolo. Daniele Sebastiani, numero uno degli abruzzesi, ha parlato a Radio CRC di questa operazione: “Sono sorpreso della scelta Milan. Pensavo che volesse andare al Napoli o al Genoa. Dieci giorni fa parlai con Galliani a Milano, mi ha chiesto informazioni su Lapadula, ma sapevo che i tempi si sarebbero allungati dato che i rossoneri avevano bisogno di cedere. Evidentemente sarà cambiato qualcosa”.

Il presidente del Pescara, inoltre, ha svelato di un retroscena sul suo colloqui con Adriano Galliani: “Mi dissero che non avrebbero parlato col giocatore e invece… Ieri pomeriggio mi è arrivata la telefonata del suo entourage che mi ha informato sulla scelta di andare al Milan. L’unica cosa che ho chiesto al ragazzo e ai suoi procuratori è di essere corretti con tutti. Non ho ancora sentito Lapadula, ma se non voleva andare al Napoli poteva dirmelo prima. Almeno avrei evitato questa situazione”.

 

Redazione MilanLive.it