Montanari (MF): “Milan, trattativa complicata con i cinesi”

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©getty images)

Intervenuto ieri negli studi televisivi di Sportitalia, Andrea Montanari ha dato il proprio interessante parere sulla infinita questione societaria in casa Milan. Il giornalista di Milano Finanza è apparso ben informato sui fatti, parlando nello specifico delle problematiche che sembrano rallentare ancora la cessione delle quote di maggioranza rossonera dalle mani di Fininvest a quelle della cordata cinese.

Montanari ha ammesso che i tempi per la chiusura possono diventare ancora più lunghi: “La trattativa con i cinesi c’è, è concreta e va ormai avanti da parecchi mesi. I contatti sono iniziati già in inverno. Devo dire che si tratta di una transazione complicata e molto lunga, in primo luogo perché la sta portando avanti Fininvest e non il venditore in persona, ovvero Silvio Berlusconi. Il presidente avrà l’ultima parola ma al momento non può essere presente all’interno dell’affare anche per i noti motivi di salute. Comunque non credo scioglierà i dubbi prima di fine giugno-metà luglio“.

Buon segnale secondo il cronista esperto di finanza l’acquisto di Gianluca Lapadula da parte del Milan: “E’ stata un’operazione pro-Milano, ovvero in favore dei tifosi rossoneri arrabbiati con Berlusconi per l’immobilismo in questo inizio d’estate. Adriano Galliani quanto meno ha dato un segnale importante, altrimenti il Milan sarebbe rimasto molto indietro. Lapadula? Per lui meglio essere titolare con i rossoneri che riserva di Higuain a Napoli“.

 

Redazione MilanLive.it