Galliani studia le mosse future: tre giocatori nel mirino

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Crescono le attese dei tifosi rossoneri per il futuro prossimo del Milan. Sul fronte relativo alla cessione ai cinesi, tutto è rinviato al 7 luglio: data in cui dovrebbe anche partire il ritiro della squadra. In sede di mercato invece, dopo l’operazione segreta per Gianluca Lapadula, la dirigenza rossonera ha dato segnali positivi. È vero che sono stati usati i soldi del riscatto di Stephan El Shaarawy, ma potevano pur sempre tenerseli senza spendere niente.

Adesso si comincia a delineare qualcosa, anche se ancora non è chiaro il progetto a cui mira Adriano Galliani. Probabilmente nemmeno lo stesso a.d. rossonero ha delle certezze in merito a chi sarà il prossimo allenatore. Tutto dipenderà da quello snodo fondamentale, perché proprio in base ai moduli che vorranno adottare, si prediligerà un acquisto piuttosto che un altro.

Calciomercato Milan, tre giocatori offensivi nel mirino di Galliani

Si parla tanto di Leonardo Pavoletti, con il Genoa disposto a chiedere due contropartite tecniche. Ma nel mirino ci sarebbe anche il trequartista: si tratta di una corsa a die tra Franco Vazquez e Riccardo Saponara. Su quest’ultimo il club rossonero – ricorda oggi Tuttosport – ha uno “sconto” del 30% sul cartellino: al momento della cessione all’Empoli infatti, era stata siglata una clausola che avrebbe fatto guadagnare ai rossoneri tale percentuale in caso di cessione futura dell’italiano. Negli ultimi giorni erano emerse indiscrezioni sul fatto che Galliani avesse bloccato il calciatore, ma al momento non sembrano emerse conferme in tal senso.

Resta comunque lui l’obiettivo più concreto, anche perché la trattativa con Maurizio Zamparini per Vazquez è parecchio intricata e costoso: il presidente rosanero chiede infatti 25 milioni di euro. Attenzione però che tale valutazione potrebbe scendere considerevolmente in quanto il fantasista italo-argentino era molto richiesto in Premier League, soprattutto dal Tottenham. Con l’uscita dall’Unione Europea del Regno Unito però, tale operazione rischia di essere oltre che troppo onerosa, anche parecchio complicata dal punto di vista strettamente burocratico.

Infine va fatta una menzione anche per Marko Pjaca, sul quale il Milan avrebbe messo gli occhi. Il talento croato classe 1995, è un esterno d’attacco utile nel 4-3-3, ma abile anche a giocare da seconda punta, e qui si ritorna al discorso precedente legato al modulo e al futuro allenatore. Sia in caso di arrivo di Marco Giampaolo che di permanenza di Cristian Brocchi, tale nome non sarebbe da scartare. L’ipotesi Frank De Boer, più affascinante ma al momento parecchio defilata, potrebbe concretizzare tale interesse. Attenzione però che in caso di arrivo dell’olandese, sarebbero da considerare le piste che portano ai giovani talenti dell’Ajax che lui ha allenato per diversi anni.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it