Nigel de Jong
Nigel de Jong (©Getty Images)

MILAN NEWS – La sua grinta e la sua leadership infinita sono qualità tutt’altro che dimenticate dalle parti di Milanello, anche a più di sei mesi dalla sua partenza. Il mediano olandese Nigel de Jong, titolare del Milan dal 2012 al 2016, porterà sempre i colori rossoneri nel cuore, visto che è stato uno dei club in cui ha potuto esprimersi al meglio. Senza scordare quel gol nel derby di qualche anno fa che fece impazzire di gioia i suoi tifosi.

Il calciatore classe ’84 sta disputando la Major League Soccer con la franchigia californiana, ma è stato intercettato dal Corriere dello Sport per parlare del suo passato rossonero: “Sono stato benissimo a Milano ed i tifosi sono fantastici. Ho dato tutto per la maglia rossonera e la gente lo ha capito. Ma ormai ho preso la decisione giusta per me e per la mia famiglia. Ci troviamo benissimo e non mi sono affatto pentito. L’addio al Milan? Con Mihajlovic non c’era feeling, può succedere e non gli porto rancore, ma per me non era possibile continuare così“.

Un parere anche sul Milan di oggi: Berlusconi ha fatto la storia del Milan, ma negli ultimi 4 anni i risultati non sono stati all’altezza. Mi spiace per lui ma è buono che un grande gruppo estero possa investire nel club. Donnarumma? Mi ricorda Buffon, è un bravo ragazzo e ha una sicurezza impressionante per uno della sua età. Montella? Mi ricordo che le sue squadre giocavano un ottimo calcio, è giovane e può migliorare la squadra“.

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it