Galliani chiede fondi extra per il calciomercato a Fininvest

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – La tanto attesa firma preliminare per la cessione del club è arrivata da qualche giorno, ma l’altrettanto atteso calciomercato non si è ancora sbloccato. Sin qui gli acquisti del Milan sono stati appena tre: Leonel Vangioni a parametro Zero, Gustavo Gomez pagato 8 milioni di euro e Gianluca Lapadula costato appena un milione in più del difensore paraguaiano ex Lanus. Secondo quanto riferiscono i colleghi di Sky Sport, i 15 milioni dei cinesi anticipati dai cinesi al momento della firma, sarebbero già entrati nelle casse di Fininvest per l’acquisto dei giocatori sopracitati. I restanti 85 milioni arriveranno al momento del closing e saranno disponibile per il mercato, ma ovviamente si tratterà di quello di gennaio.

Inoltre la mancata cessione di Carlos Bacca, che ha rifiutato diverse destinazioni tra cui il West Ham che offriva 30 milioni al club rossonero, sta ulteriormente bloccando ogni trattativa in entrata. Adriano Galliani sin qui si è limitato a valutare diverse opzioni, ma non ha mai potuto presentare un’offerta ufficiale per i vari giocatori nel mirino. Per questo, secondo Peppe Di Stefano, in queste ore starebbe sondando il terreno riguardo la possibilità di chiedere qualche fondo extra per rinforzare la squadra. A chi chiederlo? Il collega di Sky riferisce che non è da escludere si possa chiedere alla stessa holding di Silvio Berlusconi, la Fininvest.

In caso di arrivo dei soldi, la priorità sarebbe assolutamente l’acquisto di un centrocampista. Vincenzo Montella lo ha chiesto a gran voce, e il suo prediletto sarebbe Milan Badelj. I Viola al momento non è intenzionata a lasciar partire il croato, che ha espresso la sua volontà di vestire la maglia rossonera. L’incontro tra l’agente e l’a.d. rossonero c’è stato qualche giorno fa, mentre quest’oggi il giocatore si è incontrato direttamente con la Fiorentina. Vedremo come si evolveranno nelle prossime ore queste situazioni.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it