Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il campionato è appena iniziato, ma per il Milan è già tempo di esami. Dopo la buona vittoria contro il Torino all’esordio, i rossoneri sono attesi al San Paolo domani sera per affrontare il Napoli di Maurizio Sarri, che è reduce dal 2-2 di Pescara. Vincenzo Montella vuole giocarsela con le proprie carte, ma il suo primo pensiero non può che essere rivolto a quanto successo in questi giorni “Volevo sottolineare tutta la nostra vicinanza nei confronti delle persone colpite dal terremoto. Un grazie a tutte le forze dell’ordine, i vigili del fuoco, la Croce Rossa e i volontari“.

Montella commenta poi la conferma di Alessio Romagnoli e l’acquisto di Mario Pasalic dal Chelsea: “Sono felice, per un allenatore è importante che la società confermi un calciatore come lui, sostituirlo sarebbe staro difficile e la società ha fatto uno sforzo enorme. Pasalic è un profilo di prospettiva, ha caratteristiche prettamente offensive. Vediamo come si può inserire“.

Ecco cosa il tecnico ha visto di buono nel match contro il Torino: “Mi è piaciuto l’approccio e il primo tempo, poi nella ripresa ci siamo allungati. A Napoli è una gara difficile, affrontiamo una grande squadra che porta avanti da un po’ di anni una certa idea di calcio“. Secondo molti addetti ai lavori, è lui il valore aggiunto di questa squadra: “Mi fa piacere essere considerato tale, accresce le responsabilità. Ci sono possibilità di crescita evidenti“.

Il Milan è una squadra molto giovane in tutti i reparti. Una lama a doppio taglio: “Molte volte l’incoscienza aiuta a tirar fuori il meglio. Dobbiamo trovare le motivazioni giuste e giocare ad alti livelli“.

 

Redazione MilanLive.it