Stevan Jovetic
Stevan Jovetic (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Adriano Galliani aveva dichiarato chiuso il mercato del Milan, ma in realtà non è così. L’amministratore delegato rossonero sta provando a chiudere un’incredibile doppia operazione: Cesc Fabregas e Stevan Jovetic. A lanciare entrambe le indiscrezioni è stato l’esperto Michele Criscitiello di Sportitalia. Ora sono arrivati degli aggiornamenti importanti su entrambe le trattative.

Per quanto riguarda il centrocampista, l’operazione è davvero molto difficile: l’ingaggio è molto alto (8-9 milioni all’anno) e il calciatore sembra voler rimanere a Londra, ma il Chelsea sta spingendo per la sua cessione perché non rientra nei piani di Antonio Conte. Si è parlato prima di un prestito secco, mentre ora si sarebbe aggiunta anche un’opzione di riscatto. In ogni caso, quella per l’ex Barcellona è una pista ancora molto fredda. Sky Sport, differentemente da Sportitalia, dice che l’affare non ha chance di concretizzarsi. L’ex Barcellona non vorrebbe lasciare Londra. Mentre Criscitiello rivela che ci sarà un nuovo contatto a breve.

Un po’ più calda, invece, quella che porta a Jovetic. Il Milan ha proposto all’Inter di subentrare nel prestito con il Manchester City, ma anche qui ci sono diverse situazioni da chiarire. Innanzitutto, i nerazzurri non vogliono partecipare al pagamento dell’ingaggio (circa 4 milioni, quindi 8 lordi) e vogliono che l’obbligo di riscatto (circa 14 milioni) a fine anno sia interamente a carico dei rossoneri. Due richieste molto delicate, soprattutto la seconda, visto che in via Aldo Rossi è in corso un cambio di proprietà, quindi c’è bisogno anche del benestare di Marco Fassone e della cordata cinese tutta. Le trattative vanno avanti, ma Piero Ausilio ha frenato: “Jovetic era, è e sarà un calciatore dell’Inter“. Inoltre la società interista pare poco incline a rinforzare i cugini.

 

Redazione MilanLive.it