José Sosa
José Sosa a Milanello (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – La stangata del giudice sportivo e i tanti infortuni complicano i piani di Vincenzo Montella, che in vista della ripresa del campionato e del match tra Milan e Udinese dovrà fare la conta degli indisponibili. Non facile il cammino della sua squadra, che dopo un inizio delicato ed un mercato estivo poco soddisfacente, deve fare i conti anche con assenze pesanti in vista di una gara che forzatamente dovrà portare punti e fieno in cascina.

Secondo il Corriere dello Sport saranno vari gli assenti nella partita di San Siro prevista per il prossimo 11 settembre: Juraj Kucka è stato fermato per ben due giornate dopo l’espulsione nervosa subita contro il Napoli. Un turno di stop anche per M’Baye Niang, autore del gol milanista proprio nell’ultimo precedente tra Milan e Udinese. Non ci saranno anche gli infortunati Zapata, Poli e Bertolacci che dovrebbero recuperare più avanti. Crescono le chance dunque per José Sosa a centrocampo, possibile titolare accanto a Montolivo e Bonaventura nella linea a tre di Montella.

Oltre all’ex Besiktas, che già ha esordito in campionato a Napoli, bisognerà capire chi sostituirà Niang come attaccante esterno a sinistra; Montella ha provato esperimenti già in passato schierando sulla fascia mancina sia Keisuke Honda che Luiz Adriano, ma l’ultima idea potrebbe essere Leonel Vangioni, terzino di spinta che potrebbe esordire nell’insolito ruolo di ala d’attacco.

Redazione MilanLive.it