Adriano Galliani, Pablo Cosentino e Antonino Pulvirenti (©getty images)
Adriano Galliani, Pablo Cosentino e Antonino Pulvirenti (©getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – In casa Milan già si deve rispondere alle contestazioni di una piazza delusa ed a tratti inferocita per un inizio di campionato non esaltante e per un mercato condotto da Adriano Galliani ancora una volta sotto le aspettative iniziali. Oltre a queste grane, il club rischia di vedersi contestato in maniera piuttosto aspra anche l’ultimo acquisto effettuato.

L’affare che ha portato ieri sera ufficialmente Mati Fernandez dalla Fiorentina al Milan con la formula del prestito con diritto di riscatto fa discutere non poco. Già note le proteste del ds Stefano Capozucca, che denuncia strane manovre dopo che il suo Cagliari aveva praticamente l’accordo con il centrocampista cileno, poi passato in extremis in rossonero.

Calciomercato Milan, Cosentino dietro l’affare Fernandez. Ora si rischiano le vie legali

Brutte novità quelle riportate in tal senso dall’edizione odierna de La Repubblica; pare infatti che il Cagliari sia rimasto piuttosto scottato dall’inserimento del Milan nella trattativa per Mati Fernandez, ma non tanto per aver perso il calciatore cileno al foto-finish, bensì per le modalità con cui i rossoneri hanno bruciato i sardi, i quali denunciano la presenza nell’affare di un intermediario particolare, l’argentino Pablo Cosentino.

Questo uomo di mercato è stato squalificato dalla Figc un anno fa, per il coinvolgimento nell’illecito sportivo commesso ai tempi della sua vice-presidenza al Catania, al fianco del patron Antonino Pulvirenti. I buoni rapporti con Adriano Galliani lo hanno però portato ad essere decisivo, nonostante precedenti smentite rossonere, nell’affare Fernandez. Un’intromissione nella trattativa che oltre a non far piacere al Cagliari sicuramente potrebbe portare sanzioni e strascichi legali nei confronti del Milan, che avrebbe usufruito della mediazione di un soggetto con precedenti illegali dal punto di vista sportivo alle proprie spalle. Difficile che venga cancellato l’acquisto di Mati Fernandez, ma Galliani e soci potrebbero rischiare qualche pena particolare.

Redazione MilanLive.it