Adriano Galliani (getty images)
Adriano Galliani (getty images)

MILAN NEWS – Una buona notizia riguardante il mercato estivo del Milan arriva almeno dai conti di una società che a breve comunque cambierà volto e proprietà. In attesa del closing con la cordata cinese, il club di Silvio Berlusconi può sorridere visto che ha chiuso l’estate con un bilancio che segna numeri positivi, nonostante i circa 25,5 milioni di euro spesi per acquistare i sei nuovi calciatori della rosa di Vincenzo Montella.

L’indagine effettuata dal portale CalcioeFinanza.it riscontra un mercato in attivo per il Milan dopo la chiusura delle trattative ieri, 31 agosto 2016. Le manovre di Adriano Galliani quindi hanno portato benefici almeno per quanto riguarda la situazione finanziaria attuale.

Milan, mercato in attivo grazie al monte ingaggi ‘sfoltito’

Il grafico di Calcioefinanza.it
Il grafico di Calcioefinanza.it

Nel primo grafico si può intravedere come i sei colpi effettuati dal Milan in estate, a cui si aggiungono anche i rientri di Gabriel, Paletta e Suso, abbiano avuto un impatto sul bilancio societario di poco superiore ai 26 milioni di euro, una cifra piuttosto bassa visto che alcuni colpi sono stati effettuati con la formula del prestito annuale ed altri agevolati dal futuro ammortamento. Basti pensare che dei 9 milioni del colpo Gianluca Lapadula, arrivato dal Pescara, sul bilancio del Milan vanno a pesare in maniera inferiore, precisamente 3,8 milioni tra ammortamento stagionale e ingaggio loro già calcolato.

Grafico di calcioefinanza.it
Grafico di Calcioefinanza.it

 

Nel secondo grafico invece sono disposte le cessioni del Milan durante la sessione appena conclusa e si può notare come, nonostante le uniche uscite ‘onerose’ siano state quelle di El Shaarawy e Verdi, il risparmio sul monte ingaggi porti cifre enormi, superiori ai 34 milioni di euro. La cessione a costo zero di Jeremy Menez al Bordeaux ha fatto guadagnare ai rossoneri ben 4,8 milioni, calcolando un impatto sul bilancio precisamente di 43,29 milioni grazie alle dodici partenze dalla rosa, tra cessioni, prestiti e scadenze di contratti. Complessivamente il bilancio del mercato estivo segna un +17,8, finalmente un segnale in attivo per una società in netta difficoltà.

 

Redazione MilanLive.it