Silvio Berlusconi e Han Li (Photo by XH Sports)
Silvio Berlusconi e Han Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – Giorni decisivi e ore caldissime quelle che attendono il destino del Milan sulla via per Pechino. Come già ampiamente risaputo, in questa settimana dovrebbe arrivare come promesso il bonifico da 85 milioni di euro da parte della cordata cinese in trattativa da mesi per l’acquisizione del club. Un passo fondamentale prima del completamento definitivo dell’operazione, che secondo la Gazzetta dello Sport dovrebbe concretizzarsi entro le prossime 48 ore. Fininvest attende fiduciosa, sperando di potersi togliere ogni dubbio sulle reali capacità della cordata.

Per la prima volta in due anni, ovvero da quando il Milan è praticamente in vendita e alla ricerca di nuovi investitori, verrebbe fatta pervenire una cifra talmente cospicua da non poter più tornare indietro. La cordata capeggiata da Han Li e Yonghong Li ancora non si è svelata completamente, ma intanto pare ormai pronta a fare il passo decisivo, per un ammontare di 100 milioni complessivi di caparra dopo i 15 già girati in estate.

I dubbi restano dalle parti di Milanello, visto che il profilo di Li non è tra i più noti della finanza cinese e c’è il rischio che l’imprenditore asiatico stia ancora cercando fondi per completare la sua cordata e l’offerta di base al Milan. Ci si chiede anche quanto peso avrà il Governo di Pechino in tutta questa situazione, ma se entro due giorni arrivasse il bonifico tanto atteso i dubbi sarebbero cancellati almeno parzialmente. Ed il closing sarebbe solo una formalità.

 

Redazione MilanLive.it