Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula (©Getty images)

MILAN NEWSGianluca Lapadula è stato il primo acquisto del calciomercato estivo, pagato 9 milioni dal Pescara. Stagione strepitosa quella passata, dove in Serie B ha siglato ben e trascinato la sua squadra alla promozione in Serie A vincendo i play-off. La permanenza di Carlos Bacca però ha stravolto i piani: il colombiano ha chiaramente dimostrato di essere un bomber imprescindibile per Vincenzo Montella. Con buona pace dello stesso tecnico che sin dall’inizio della sua carriera ha preferito attaccanti più mobili e capaci di aiutare la squadra in fase di non possesso.

Ma per Lapadula le chance in questi mesi non mancheranno, e la prima potrebbe già essere domenica contro l’Udinese. Lui è pronto a stupire i tifosi rossoneri presenti sugli spalti, e soprattutto è determinato a convincere Montella a puntare su di lui. In questo momento visti gli assenti per infortuni e squalifiche (soprattutto a centrocampo), il mister starebbe pensando anche un momentaneo cambio di modulo. Il 4-4-2 sarebbe la soluzione ideale, con Bacca-Lapadula coppia d’attacco. In questo caso sarebbe maggiormente limitato l’apporto di Suso, che dovrebbe partire in una posizione più arretrata.

Kucka e Niang squalificati, Poli, Bertolacci e l’ultimo arrivato Mati Fernandez infortunati. Inoltre c’è anche da considerare la condizione fisica dei vari calciatori rientrati dagli impegni in nazionale. E proprio a tal proposito Lapadula potrebbe anche subentrare a partita in corso allo stesso Bacca, visto che El Peluca è stato parecchio spremuto dalla sua Colombia in questa settimana.

Tanti dubbi attanagliano Montella, vedremo da domani a Milanello quali saranno i moduli e i giocatori che proverà. Che si giochi con il 4-4-2 o con il 4-3-3 non importa, ma contro l’Udinese a San Siro bisogna assolutamente vincere, non sono ammessi altri risultati.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it