Mario Pasalic
Mario Pasalic (foto acmilan.com)

MILAN NEWSVincenzo Montella per MilanUdinese dovrà ridisegnare la sua squadra. Alle assenze di Juraj Kucka e M’Baye Niang, squalificati, si è aggiunta pure quella di Mati Fernandez per infortunio.

La Gazzetta dello Sport scrive che l’allenatore rossonero sta pensando di adottare il modulo 4-4-2. Lo ha provato in allenamento. Una soluzione di emergenza per gestire questa situazione. A centrocampo sarebbero Riccardo Montolivo e Josè Sosa gli interni, con Suso e Giacomo Bonaventura sulle fasce. Mentre in attacco verrebbe schierata la coppia composta da Carlos Bacca e Gianluca Lapadula. Grande chance da titolare per l’ex Pescata, che sta convincendo Montella in allenamento.

E contro l’Udinese anche Mario Pasalic può avere la sua occasione. Probabilmente non da titolare, visto che le sue condizioni fisiche non sono ottimali, ma a partita in corso. Il 21enne croato ha dato un assaggio del suo potenziale nell’amichevole contro il Bournemoth. Nella gestione del pallone e nelle verticalizzazioni ha confermato le proprie qualità. Però, oltre a dover migliorare lo stato di forma, deve fare progressi nel posizionamento in campo.

Pasalic può giocare sia mezzala nel 4-3-3 che interno nel 4-4-2. Ha buoni piedi per potersi rivelare un elemento utile alla causa del Milan. Deve crescere, essendo giovane e uno degli ultimi arrivati, ma c’è molta fiducia in lui. Vedremo se Montella lo schiererà a San Siro nella prossima sfida di campionato.

 

Matteo Bellan – www.milanlive.it