Harry Kane
Harry Kane (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Con l’arrivo dei cinesi il Milan dovrebbe poter tornare a pensare in grande. Gli investimenti orientali garantiranno campagne acquisti di livello maggiore rispetto a quelle degli ultimi anni.

Quella di gennaio sarà la prima sessione di calciomercato made in China e vedremo cosa succederà. Ci sono grandi aspettative, anche se è difficile pensare che possano arrivare top player. Anche perché è insolito che un grande nome si muova a metà stagione. Ieri sono emersi i nomi di Marco Verratti ed Harry Kane come sogni dei futuri proprietari rossoneri. E dall’Inghilterra emergono alcune conferme sull’interesse del forte centravanti del Tottenham.

Calciomercato Milan, fissato il prezzo di Kane

Secondo quanto rivelato dal Daily Mirror, i cinesi hanno messo Kane nel mirino come obiettivo per il futuro. Il Tottenham, però, considera il giocatore fondamentale e non intende venderlo. Solamente un’offerta shock potrebbe cambiare lo scenario. Gli Spurs hanno fissato in circa 75 milioni di sterline (circa 88 milioni di euro) il prezzo dell’attaccante. Una scelta in linea con quella che è la valutazione di Romelu Lukaku, stabilita dall’Everton in estate.

Si tratta di una cifra molto elevata ed è difficile che il club rossonero vada a spenderla a breve termine. Anche se i cinesi hanno soldi da poter investire, cercheranno di farlo in modo oculato e non concentrando il budget su un unico colpo. Per gennaio ci attendiamo un mercato di buon livello, ma nessun colpo stellare.

Per Kane, eventualmente, se ne dovrebbe riparlare nella prossima estate. Però non c’è da illudersi in merito all’arrivo del talento inglese. Il Tottenham spera di poterlo tenere a lungo e magari farne una bandiera. Ovviamente, se le prestazioni del ragazzo continuassero a crescere, è normale che le big d’Europa si farebbero poi avanti per acquistarlo. E il prezzo potrebbe anche lievitare. In questo momento ci sembra alquanto inutile associare profili come quello di Kane al Milan.

https://www.youtube.com/watch?v=gJPmhq5WGUQ

 

Matteo Bellan – www.milanlive.it