Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Zlatan Ibrahimovic ha vissuto quattro stagioni da protagonista al Paris Saint Germain. Con il suo arrivo, quello di Thiago Silva e di altri campioni la squadra ha acquisito uno status internazionale importante.

Ma se in Francia il PSG ha fatto incetta di titoli, in Europa non ha alzato alcun trofeo. I soldi spesi non sono bastati per conquistare la Champions League, neppure la finale. Alla scadenza del contratto il 34enne centravanti svedese ha deciso di firmare per il Manchester United. Prima avventura in Premier League, cominciata anche piuttosto bene con 4 gol in 4 partite tra campionato e Community Shield.

E quando a Ibrahimovic viene chiesto da SRF Sport se gli manca il suo ex club, questa è la risposta: “Mi manca lo stipendio che prendevo a Parigi“. Come se a Manchester giocasse gratis, ci viene da dire. E in generale sulla situazione della squadra ha dichiarato: “E’ molto forte, hanno acquistato nuovi giocatori e la filosofia è rimasta la stessa. Cioè vincere tutto e puntare sulla Champions League. Ma non è solo così che si vince la Champions. Serve lavorare duro, attendere ed essere pazienti, poi i risultati arriveranno. Ma si vedrà, questo è un altro problema e non è il mio. Ho i miei problemi personali”. Probabilmente tifosi e dirigenza del PSG si aspettavano qualche parola diversa, più al miele.

https://www.youtube.com/watch?v=dbYrUsGVc_o

 

Redazione MilanLive.it