Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo l’intervista di stamattina pubblicata dalla Gazzetta dello Sport, Alessio Romagnoli ha rilasciato alcune dichiarazioni anche ai microfoni di Milan TV. Il difensore, che ha un ruolo chiave nello scacchiere tattico, è orgoglioso della sua situazione: “E’ uno stimolo enorme far parte di una squadra come il Milan a quest’età. Devo dimostrare quanto valgo”.

Lui è molto legato a Sinisa Mihajlovic, che lo ha allenato sia alla Sampdoria che al Milan. Ma Vincenzo Montella lo ha colpito:  “E’ molto preparato, ci aiuterà. Nelle precedenti esperienze è sempre stato uno dei migliori nel gioco“.

Non poteva mancare la domanda sull’ormai famosa offerta del Chelsea degli ultimi giorni di mercato. Il Milan ha rifiutato e Romagnoli ne è stato felice: “L’interesse di squadre così fa piacere, ma fa ancora più piacere rimanere qui. Sono orgoglioso della scelta della società“. Ed è arrivato anche il momento di fare il primo go…:  “Devo prima pensare a non farli prendere, però“. Infine, il difensore rossonero elogia San Siro: “Uno degli stadi più belli del mondo“.

 

Redazione MilanLive.it