Massimiliano Mirabelli
Massimiliano Mirabelli (foto ternioggi.it)

MILAN NEWS – Marco Fassone sta lavorando sulla composizione della nuova società. Il nuovo amministratore delegato vuole riportare al Milan una vecchia leggenda, ma il primo obiettivo della lista è il direttore sportivo. Secondo quanto riportato da Sky Sport, dopo aver incassato il no di Fabio Paratici, la scelta è caduta su Massimiliano Mirabelli. Che ora dovrà risolvere il contratto con l’Inter per poter accettare quello rossonero: proposta di 3 anni con opzione per un altro anno legato al raggiungimento di alcuni obiettivi.

Alfredo Pedullà, sul suo sito ufficiale, ripercorre le tappe di Mirabelli: dopo una brevissima e poco esaltante carriera da calciatore, ha ottenuto una serie di vittorie importanti da dirigente in molte squadre di promozione e Lega Pro, fino ad arrivare al Cosenza, squadra della sua città natale, dove, insieme all’allenatore Mimmo Toscano (scoperto da lui) riesce a vincere due campionati, a lanciare diversi giovani e a mantenere attivo il bilancio societario. Dopo un’esperienza alla Ternana e una toccata e fuga al Sunderland, arriva all’Inter come osservatore per poi diventare capo scout. In questi anni ha fatto un ottimo lavoro: è stato lui, infatti, a suggerire al club nerazzurro gli acquisti di Murillo, Marcelo Brozovic e Ivan Perisic.

Chi conosce bene Mirabelli non sa ancora bene se definirlo un grande scopritore di talenti o un bravo dirigente/gestore. Ha fatto tantissima gavetta e ha vissuto situazioni di ogni tipo. Fassone lo ha messo in cima alla lista e l’annuncio potrebbe arrivare entro la prossima settimana.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it