Bandiera Cina
Bandiera cinese (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il Milan si prepara ad accogliere i cinesi. Non ci sono più molti dubbi in merito a questa cessione: i compratori hanno versato nelle casse di Fininvest anche la seconda caparra di 85 milioni, che vanno ad aggiungersi ai 15 pagati al momento della firma dell’accordo preliminare. Ora si aspetta soltanto il closing per sancire in maniera ufficiale la fine dell’era Silvio Berlusconi e l’inizio di quella di stampo orientale.

Molti addetti ai lavori parlano di un possibile closing entro il prossimo 5 novembre. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport ha invece qualche dubbio: secondo la ‘rosea’, la chiusura della trattativa probabilmente arriverà a fine anno perché i tempi tecnici per un’operazione di questo tipo sono molto lunghi. Ovviamente anche questa indiscrezione va presa con le pinze, anche perché molti altri sono invece sicuri che ad inizio novembre sarà concluso il tutto. Non possiamo fare altro che aspettare.

Intanto Marco Fassone, dopo il versamento della seconda caparra, ha iniziato concretamente a lavorare per il nuovo Milan. L’ex dirigente di Inter, Juventus e Napoli ha deciso di virare su Massimiliano Mirabelli, attuale capo scout nerazzurro, per il ruolo di direttore sportivo. Ancora qualche dubbio, invece, sulla scelta della leggenda da riportare in rossonero. Il nome nuovo è quello di Massimo Ambrosini.

 

Redazione MilanLive.it