Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – Nel futuro di Adriano Galliani non dovrebbe più esserci il Milan. Con l’avvento della nuova proprietà cinese, lo storico dirigente dovrebbe andarsene.

I futuri proprietari del club hanno già ingaggiato Marco Fassone come direttore generale e amministratore delegato. Dunque difficilmente ci sarà spazio per una figura come quella del 72enne brianzolo. Si era ipotizzato un ruolo da consulente per lui, ma non pare una pista praticabile. I cinesi vogliono mettere loro uomini di fiducia nel Milan e dare il benservito ad alcuni vecchi dirigenti.

Galliani, salvo sorprese, non dovrebbe quindi ricoprire alcuna carica nella società di via Aldo Rossi. Il Corriere della Sera scrive che l’attuale a.d. rossonero è legato a Fininvest fino al 2019 e che deciderà il suo futuro insieme a Silvio Berlusconi. Un’opzione da scartare, secondo il quotidiano, è quella di un ruolo di peso nella Lega Calcio. Sembrava questa una delle ipotesi più calde, ma il CorSera nega che sia concreta al momento.

 

Redazione MilanLive.it