Ignazio Abate Riccardo Montolivo
Ignazio Abate e Riccardo Montolivo (©Getty Images)

MILAN NEWS – Chiarissimo il messaggio di Vincenzo Montella raccontato da vari quotidiani odierni: chi non si impegna sul campo e in allenamento può restare fuori, anche i più intoccabili. Il tecnico di Pomigliano d’Arco è pronto a ribaltare il Milan come un calzino dopo il deludente match contro l’Udinese. Montella ha rimproverato tutta la squadra, o almeno coloro che sono scesi in campo, di non aver avuto gli attributi e la grinta necessaria per battere una formazione di certo inferiore ma più tosta e concentrata.

Ecco perché il Milan già contro la Sampdoria nell’anticipo di venerdì prossimo a ‘Marassi’ può cambiare volto e fattezze; molto dipenderà da come Montella vedrà allenarsi i suoi da qui fino alla rifinitura di giovedì, ma sono possibili comunque alcuni cambi importanti. Il primo a rischiare è Ignazio Abate, tra i peggiori contro Napoli e Udinese, mentre scalpita alle sue spalle il giovane 20enne Davide Calabria, che il tecnico rossonero stima particolarmente e dunque potrebbe lanciare fin da subito. Rischi forti anche per capitan Riccardo Montolivo, ancora fuori forma. Al suo posto il più brillante José Sosa potrebbe essere la scelta ideale.

Gli unici intoccabili al momento restano Gigi Donnarumma tra i pali, Alessio Romagnoli in difesa e i due esterni di qualità Suso e M’Baye Niang, indispensabili per il gioco di Montella. Il resto è tutto opinabile, forse anche il modulo di gioco, il 4-3-3 di partenza, che finora non ha dato risposte eccellenti.

Keivan Karimi – Redazione MilanLive.it