Luis Fernando Muriel
Luis Fernando Muriel (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan ha tanto bisogno di rinforzi per provare a conquistare un posto in Europa. E’ tornato di moda il nome di Cesc Fabregas, come riportano dall’Inghilterra. Ma ai rossoneri serve anche un difensore centrale di qualità ed esperienza che possa aiutare Alessio Romagnoli.

Nella sessione di gennaio, stando alle tante indiscrezioni, dovrebbero essere disponibili anche i primi capitali cinesi per la campagna acquisti, ecco perché i nomi sono quelli importanti. I futuri proprietari vogliono presentarsi nel migliore dei modi e intanto Vincenzo Montella fa le sue richieste. Al tecnico piacerebbe e non poco tornare ad allenare Luis Muriel, già avuto ai tempi della Sampdoria.

Calciomercato Milan, Montella vuole Muriel

Muriel quest’anno è partito con il piede giusto sotto le dipendenze di Marco Giampaolo alla Sampdoria. Gol e tanta voglia di fare per un calciatore che è in attesa della consacrazione ormai da svariati anni. Questo potrebbe essere quello giusto. Stando a quanto scrive calciomercato.com, il colombiano dovrebbe incontrarsi con Massimo Ferrero nei prossimi mesi per un rinnovo di contratto. Attualmente guadagna 900mila euro ed è in scadenza del 2019, ma il Milan è alla finestra. I cinesi sarebbero disposti ad accontentare Montella. 

Non sarà facile convincere Ferrero, che punta molto sulle qualità del ragazzo. Ma, ovviamente, dipende dalle cifre. In ogni caso, si parla di un’operazione che si può concretizzare a giugno, quando la situazione in merito alla sua crescita tecnica e caratteriale sarà ancora più chiara. Ma dipende anche da un altro fatto: al momento, i rossoneri hanno ben tre attaccanti in rosa e il colombiano è abituato a giocare in una posizione più centrale piuttosto che defilata. Muriel può quindi essere un acquisto sensato o con l’uscita di uno fra Carlos Bacca, Luiz Adriano e Gianluca Lapadula oppure con un cambio di modulo e l’impiego delle due punte. Ma questi sono discorsi che lasciano il tempo che trovano. Siamo solo a settembre e non è il momento di fare ipotesi di mercato troppo azzardate.

 

Redazione MilanLive.it