Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWSVincenzo Montella alla vigilia della partita contro la Sampdoria si è concesso ai microfoni di Milan TV. Per lui sarà una partita speciale, visto che affronta una squadra in cui ha giocato e che ha allenato. Però non ci sarà spazio per le emozioni, i suoi ragazzi devono vincere domani a Genova.

Queste le sue parole al canale tematico rossonero: “La Sampdoria è cambiata. Rispetto all’anno scorso, è stata costruite bene per questa stagione, in cui comunque credevo di poter fare di più. Si tratta di una squadra organizzata e dunque sarà una partita complicata per noi. Servono attenzione e concentrazione“.

Per quanto riguarda il Milan, il mister ha spiegato: “Abbiamo bisogno di più ottimismo e convinzione. E’ necessario aiutare i giocatori a credere in loro stessi. Non ci possono mai mancare rabbia, coraggio e concentrazione“.

Montella è un grande estimatore di M’Baye Niang, assente per squalifica contro l’Udinese e che domani tornerà titolare: “E’ importante per noi e può crescere ancora molto. Però non bisogna dargli troppe responsabilità. Tutto il gruppo deve migliorare“. E su José Sosa si è poi così espresso: “Contro l’Udinese ha disputato una buona gara fino a quando il fisico ha tenuto. Anche lui può ancora crescere tanto ed è importante per il Milan“.

 

Redazione MilanLive.it