Gianluca Lapadula
Gianluca Lapadula (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Non ci sono intoccabili; il monito di Vincenzo Montella riecheggia da giorni, dal suo sfogo post Milan-Udinese, quando la sua squadra lo aveva deluso in maniera quasi totale facendo capire al tecnico rossonero di non poter ancora contare su un undici di base affidabile, ma di dover variare, tentare e sperimentare dando a tutti la chance di mettersi in mostra. Ecco dunque che stasera, nel match contro la Sampdoria, potrebbe arrivare una grossa sorpresa dal 1′ minuto che in pochi si sarebbero aspettati.

O meglio, come scrive la Gazzetta dello Sport, due sorprese in una; la prima è l’esclusione di Carlos Bacca, uno dei calciatori più apprezzati a livello internazionale nel Milan di oggi, ma reduce anche da due prove deludenti e quasi impalpabili. L’altra è l’esordio al suo posto dal 1′ del ‘gregario’ Gianluca Lapadula, centravanti che fino a un anno e mezzo fa giocava in Lega Pro nel Teramo e che è esploso letteralmente arrivando ad indossare la maglia numero 9 del Milan. Un’idea che Montella ha cominciato a covare dagli ultimi allenamenti, quando ha alternato spesso nelle partitelle i due attaccanti centrali.

Non sono complementari Bacca e Lapadula, bensì uno deve prevalere sull’altro per poter avere spazio e minutaggio maggiore. Oggi a Genova sembra tocchi al centravanti ex Pescara, una prima passerella che dovrà essere sfruttata al massimo. Il discorso dell’assenza di intoccabili colpisce Bacca, già considerato non proprio indispensabile dalla società che in estate lo avrebbe volentieri sacrificato in cambio di 30 milioni di euro.

https://www.youtube.com/watch?v=wxN1t4EnRp8

Redazione MilanLive.it