Bonaventura, Suso e Montella (©getty images)
Bonaventura, Suso e Montella (©getty images)

MILAN NEWS – L’aveva espressamente ordinato nella conferenza stampa pre-partita di giovedì: il Milan dovrà tirare fuori l’orgoglio, una componente fondamentale per dare maggiore qualità mentale al gioco della sua squadra. La risposta da questo punto di vista per Vincenzo Montella è stata molto positiva, visto che i rossoneri dopo le brutte prove contro Napoli e Udinese hanno tenuto duro contro una Sampdoria temibile ed insidiosa, raggiunta a sei punti in classifica dopo una vittoria frutto di tenacia e coraggio.

Montella, come riporta oggi la Gazzetta dello Sport, ha risposto così alle critiche di media e tifosi, che dopo il k.o. di domenica scorsa con l’Udinese etichettavano il suo Milan come squadra senza spina dorsale e umorale, incapace di reggere alla pressione di certi impegni: “E’ stata la vittoria del carattere, abbiamo giocato con orgoglio, non ha subito la fatica. E’ stata una prova di forza, soprattutto nel secondo tempo. Nella ripresa abbiamo meritato la vittoria in una gara difficile. Dobbiamo essere orgogliosi della vittoria e della prestazione. Con questa voglia e questo spirito di gruppo possiamo fare grandi cose“.

Una prova intelligente del suo Milan, in grado finalmente di mantenere la propria porta inviolata e soprattutto di respingere gli assalti di una Sampdoria che, numeri alla mano, segna soltanto nei primi 45′. Superato l’ostacolo del temuto primo tempo, i rossoneri hanno utilizzato la pazienza ed i cambi in maniera ideale. Montella non poteva poi non elogiare Carlos Bacca: “Grande gol di Bacca, grande movimento. Sono contento per lui, è entrato con l’atteggiamento giusto“.

Redazione MilanLive.it