Sampdoria-Milan 0-1
Sampdoria-Milan 0-1

MILAN NEWS – Nella serata di venerdì a Marassi il Milan vince combattendo, la Sampdoria esce sconfitta con onore ma a perdere la faccia è stato soprattutto l’arbitro della sfida, Massimiliano Irrati di Pistoia che con i suoi assistenti di linea ha sbagliato di tutto e di più, in particolar modo nel secondo tempo in un paio di occasioni a dir poco decisive.

Il Corriere dello Sport di oggi ha analizzato gli episodi da moviola in ordine temporale: succede in realtà tutto nella ripresa, visto che dopo 3 minuti il Milan reclama un penalty per fallo di Linetty su Suso, ma l’azione irregolare è commessa poco al di fuori dell’area di rigore. Dopo questa decisione giusta Irrati comincia a dare i numeri e annulla clamorosamente un gol buono alla Sampdoria. Al 25′ un tiro non irresistibile di Torreira entra in rete sorprendendo Donnarumma, ma l’arbitro, su segnalazione dell’assistente Manganelli ferma tutto per fuorigioco inesistente di Barreto che era sulla traiettoria del pallone, ma tenuto in gioco da Montolivo.

Poco dopo il Milan reclama ben due rigori su altrettanti interventi di Pedro Pereira: il terzino prima sposta Niang di spalla in area blucerchiata, ma l’intervento qui è al limite, mentre al 36′ sembra netta la spinta che affossa Bonaventura, ma Irrati anche qui preferisce far giocare tra le proteste generali. Nel finale tanti dubbi anche per una trattenuta di Locatelli su Torreira nell’area milanista, anche se il giovane doriano si lascia cadere facilmente.

Redazione MilanLive.it