Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il comunicato di ieri pubblicato da Sino-Europe Sports avvicina sempre più la chiusura dell’affare tra la cordata cinese e Fininvest, con il passaggio di proprietà del Milan che sembra ormai vicinissimo e da consumarsi entro il mese di novembre. Anche gli incontri svelati tra Han Li ed i consiglieri della nota holding milanese appaiono come segnali molto positivi in vista di un closing che, a detta della cordata asiatica, arriverà nei tempi prestabiliti.

Le prossime mosse, secondo quanto scrive il Corriere della Sera riguarderanno anche il presidente uscente Silvio Berlusconi, colui che ha ancora l’ultima parola riguardo alle questioni societarie. Il Cavaliere, considerato ormai ad un passo dal lasciare la sua squadra del cuore nelle mani dei cinesi, sarà presente ad un incontro conoscitivo con l’intero gruppo di investitori che gestiranno il Milan a breve e che hanno promesso allo stesso Berlusconi una spesa da almeno 350 milioni nei prossimi 3-4 anni per riportare la squadra in territori che le competono.

Difficile che il Cavaliere possa fare retromarcia ormai sulla decisione di affidare il Milan alla cordata di Han Li e soci, soprattutto dopo il versamento della caparra da 100 milioni dell’ultimo mese. Ormai ogni giorno che passa avvicina lo storico passaggio di consegne da un club vecchie maniere ad uno più globalizzato.

 

Redazione MilanLive.it